Pappa reale e veleno d’api

Le api, oltre al miele, la cera e il polline, raccolgono o producono anche propoli, pappa reale e apina. Una volta, questi prodotti naturali erano di grande importanza nella medicina popolare. Oggi tali sostanze vengono di nuovo applicate, sotto il nome di «apiterapia», nella medicina alternativa.

 

Propoli

Quest’ape ha raccolto della propoli (resina) su un albero. Questa resina viene poi usata per tappare le fessure e le crepe nell’alveare. Rimane un segreto delle api come fanno a staccare questa massa appiccicosa dalle zampe posteriori e poi a spargerla. La propoli presenta proprietà antibatteriche e addirittura antivirali e oggi viene riconosciuta nella medicina tradizionale.

 

Pappa reale

La pappa reale è una secrezione ghiandolare delle api operaie. Se viene data da mangiare ad una larva di ape che non ha ancora raggiunto i tre giorni di vita, cresce come ape regina invece che come ape operaia. Per questo motivo si attribuisce «carattere magico» alla pappa reale. È molto diffusa soprattutto nella medicina tradizionale cinese.

 

Curare le ferite con il miele

Il miele è antibatterico e antinfiammatorio. Viene prevalentemente usato per curare ferite che fanno fatica a guarire. È particolarmente efficace il miele manuka della Nuova Zelanda.